Vai al contenuto
Home » Blog » Daniele Bedini :: ADI

Daniele Bedini :: ADI

 Space designer, ADI

Titolo: uso di strutture gonfiabili e abitabilità all’interno di habitat orbitali e planetari.

Bio: Nato a Firenze, 1952, Laurea in Architettura, Università di Firenze (1983). 1° tesi di laurea in Europa in “Space Architecture” in collaborazione con NASA. E’ uno dei maggiori esperti di “Space Design” (Design di Habitat nello Spazio); è ‘Industrial & Interior designer’ e architetto. Dal 2011 al 2017 è a Londra, attualmente a Firenze dove lavora nel campo del design, dell’architettura, restauro e di Interior design. E’ anche ‘consulente strategico per l’innovazione’ presso il Gruppo Colorobbia/Industrie Bitossi. Sempre a Londra ha insegnato in tre delle più importanti università internazionali: CHELSEA COLLEGE of ART, KINGSTON UNIVERSITY e ROYAL COLLEGE OF ART. In particolare, presso la Kingston University in qualità di “Lecturer” ha avuto anche la responsabilità dell’unico corso in Europa in “Space Design”, con il supporto di ESA e NASA. Attualmente è professore di ‘Interior Design’ presso la SACI SCHOOL of FLORENCE, Università americana a Firenze. E’ esperto infatti in “Space Design e Space Tourism”; lavora in campo spaziale come “general manager” in contratti per le piu importanti organizzazioni e industrie aerospaziali: ESA, ASI, Thales-Alenia Space, NTE (Spagna), ENEA, ecc. ed è stato, tra l’altro, il responsabile dell’esperimento ESA a bordo della Stazione Spaziale Internazionale denominato “MEDIET”. Come industrial designer ha creato ‘prodotti’ per primarie società quali: Bardelli Ceramiche, TM Italia cucine, Prima Design, Officinanove, SLIDE, Fratelli Guzzini, QSquared Design, Zazzeri Rubinetterie, Mandarina Duck, Teuco, I Guzzini Iluminazione, e altre. Il suo design e’ da sempre considerato uno dei piu innovativi e ‘advanced’, visto il suo background proveniente dai piu innovativi campi della ricerca. Progetta inoltre Interiors per clienti privati e Allestimenti x ditte quali Zazzeri Rubinetterie, Thermomat, Officinanove, etc. E’ stato anche Direttore Artistico della società londinese “PUNTOIT“, di Officinanove, Zazzeri Rubinetterie e QSquared Design. Dal 2018 è direttore artistico di una piccola galleria d’Arte, “LE NOZZE DI CANA” da lui creata insieme a Silvano Bavia, nel borgo medioevale di Cana (GR).E’ membro ADI e del relativo “Osservatorio Permanente del Design” e dal 2021 è stato eletto nel Consiglio ADI Toscana, con delega all’innovazione. Ha scritto numerosi articoli su importanti quotidiani e mensili tra cui l’ARCA, Wired, Elle Decor e di libri sullo Spazio, pubblicati da Mondadori e Bompiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IT_IT