Il 20 e il 21 novembre il Museo Piaggio ospiterà la nona edizione del Crea©tivity, due intensi giorni di eventi, iniziative, convegni, incontri. Una finestra privilegiata sul mondo del design, della creatività e dell’innovazione.

Un’ importante occasione per una profonda riflessione sul ruolo e sulle dinamiche culturali tra scuole, università e aziende che dal 2006 rappresenta un punto di riferimento nel panorama della progettazione nell’ ambito del prodotto e della comunicazione.

Epicentro culturale ed operativo il Museo Piaggio e la città di Pontedera. Crea©tivity permette a studenti, ricercatori, docenti e professionisti di incontrarsi e confrontare esperienze, attitudini e progettualità, attraverso un contatto diretto con personalità, professionisti ed esperti del mondo del design.

Alle conferenze si aggiunge un workshop di due giorni rivolto a tematiche di innovazione che ospita tra i 200 e i 300 studenti delle scuole superiori (ultimo anno) e delle università (triennio e specialistiche) ad indirizzo progettuale, tecnico e creativo.

L’evento è prodotto da Comune di Pontedera, Fondazione Piaggio, ISIA Firenze, Pont-Tech e MBVision, con il supporto di Scuola Superiore Sant’Anna, Università di Pisa, Istituto Modartech, LABA Firenze, ISIA Roma, Palazzo Spinelli – Istituto per l’ arte e il restauro; il patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Pisa, ADI delegazione Toscana (Associazione per il Disegno Industriale) ed ELIA (European League of Institutes of the Arts).

Tematica dell’edizione 2014: 3D Printing & Digital Design

È corretto definire il 3D Printing la terza rivoluzione industriale?

L’evoluzione di queste nuove tecnologie, abbinata alla richiesta di time-to-market sempre più stringenti ed alla liberazione, grazie alle sempre più sofisticate release dei software, dalle limitazioni del disegno tecnico e della raffigurazione, rende affascinante lo scenario di un futuro sempre più tridimensionale.

Il mondo della prototipazione, della produzione rapida dell’artigianato digitale, dei service e delle stampanti, delle periferiche e delle comunità dei makers rappresentano uno

stravolgimento dei rapporti tra progettisti e prodotto, tra utente e produzione, tra idea e materia.
Un confronto tra mondo accademico, designer, aziende, community, un punto di vista a tutto tondo che affronterà i vari aspetti di questo cambiamento: tecnico, filosofico e didattico.

One thought on “Crea©tivity 2014 :: 3D Printing

  1. Ciao, questo è un commento.
    Per cancellare un commento effettua la login e visualizza i commenti agli articoli. Lì troverai le opzioni per modificarli o cancellarli.

Comments are closed.